Vis Pesaro omaggia Tacchi

Un piccolo foglio fatto di grande parole. Attaccato nelle inferrate, al centro del settore Prato, davanti ai gradoni vuoti, senza tifosi. Un pensiero, un ricordo, un gesto. Maurizio Tacchi, ex giocatore della Vis Pesaro 1898 e ora vice allenatore dell’Arezzo, ha deciso di ricordare con un messaggio il suo vecchio compagno di squadra e di mille avventure Christian Zanvettor, scomparso nel novembre del 1999 a soli 24 anni a causa di un incidente stradale.
Maurizio e Christian sono stati compagni di squadra sia alla Vis Pesaro 1898 che all’Alma Juventus Fano. Amici anche fuori dal campo. Proprio in quella stagione, la 1999/2000, la Vis Pesaro vinse i playoff di Serie C2, girone B, e venne promossa in Serie C1 dopo aver battuto Triestina e Rimini in con questo gesto molto apprezzato sotto tutti i punti divista. Nel finale della partita da segnalare anche il bel gesto di Alessio Cerci che ha regalato la maglia numero 11 a un tifoso della Vis Pesaro, dopo aver scattato qualche foto. Sono questi i gesti che fanno bene al calcio. Dopo le tensioni nel post partita, ci voleva.

Condividi l’articolo