Violano proprietà per girare un film

Attori in erba entrano entrano in una proprietà privata per girare un videoclip ma vengono scambiati per ladri, controllati e rimproverati dai carabinieri. E’ accaduto ieri sera nel comune di Pratovecchio Stia. Il propeitario della casa, residente a Firenze, ha allertato i carabinieri perchè era scattato il sistema di videosorveglianza che mostrava uno strano movimento all’itnerno della proprietà. I militari dell’Arma, arrivati sul posto, si sono trovati davanti a sei quindicenni che, muniti di copione, erano entrati nel perimetro dell’abitazione per girare un video. Una volta chiarito l’episodio i carabinieri si sono resi conto che non si configuravano violazioni alla normativa covid nè reato di furto ma hanno comunque, dopo aver spiegato ai ragazzi che si deve sempre chiedere il permesso al proprietario, segnalato il fatto alla procura minorile. I minori sono stati poi riaffidati alle loro famiglie.

Condividi l’articolo