Valdarno, serie di denunce

Va a passeggio con il proprio cane di grossa taglia perdendone il controllo. L’animale si avventa su una passante, mordendola, e causandole lesioni alle gambe. Si tratta di un operaio italiano residente in Valdarno. L’uomo è stato denunciato dai carabinieri di Montevarchi con l’accusa di lesioni personali colpose. La donna, costretta a ricorrere alle cure dei sanitari, se la caverà in sette giorni.

I carabinieri di Terranuova Bracciolini hanno denunciato per furto un pregiudicato italiano che, poco prima dell’attuale emergenza per il coronavirus, presso un noto negozio di articoli sportivi e dopo aver preso una scatola di scarpe sportive da uno scaffale, era entrato in un camerino sostituendo le sue scarpe con quelle contenute all’interno della scatola per poi allontanarsi senza pagarle. I militari lo hanno riconosciuto tramite i filmati delle telecamere di videosorveglianza e lo hanno denunciato.

Infine, i carabinieri di Cavriglia hanno denunciato quattro persone, due uomini e due donne, di nazionalità italiana, quasi tutti con precedenti penali, per i reati di abbandono di animali e inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. I quattro, dopo essersi accordati per la compravendita di un fondo agricolo, hanno disatteso i contenuti di un’ordinanza comunale che imponeva loro di bonificare il tetto di un capanno in amianto all’interno del fondo stesso. Oltre a non rispettare la disposizione comunale, hanno abbandonato l’appezzamento dopo alcuni mesi lasciando sul posto diversi animali da pascolo rinchiusi tra il capanno e il terreno vicino.

Condividi l’articolo

Vedi anche: