Valdarno, due denunciati dai Carabinieri per furti in abitazione

I Carabinieri delle Stazioni di Terranuova Bracciolini e di Castelnuovo dei Sabbioni, hanno scoperto e denunciato in stato di libertà due uomini responsabili di due furti in appartamento consumati nei rispettivi territori di competenza dei due presidi dell’Arma.

Nel primo caso, si è trattato di un parrucchiere nigeriano con precedenti di polizia alle spalle. Con la scusa di recarsi presso l’abitazione di una connazionale per tagliarle i capelli, l’uomo ha approfittato di un momento di distrazione di quest’ultima per sottrarle una carta prepagata.Ha usato la carta per fare acquisti per un valore di 100 euro. Dopo la denuncia del furto subito da parte della donna, i militari dell’Arma hanno rintracciato l’autore, che è stato poi riconosciuto anche come l’utilizzatore della carta rubata, indentificandolo compiutamente e denunciandolo.

Il secondo episodio di furto in abitazione invece, verificatosi in Cavriglia, frazione Castelnuovo dei Sabbioni, ha visto quale responsabile un italiano già noto ai Carabinieri, disoccupato e già contiguo al mondo degli stupefacenti il quale, ospitato per qualche giorno a casa di una conoscente, si è impossessato di due carnet di assegni bancari e si è recato in banca andando ad incassarne due per le somme rispettivamente di 250 e 600 euro. Anche in questo caso la vittima, scoperto quanto accaduto, ha presentato denuncia presso la Stazione Carabinieri di Castelnuovo dei Sabbioni. Così i militari, dopo aver verificato il contenuto delle dichiarazioni rese, trovato adeguati elementi di riscontro ed identificato l’autore del furto e del fraudolento incasso degli assegni lo hanno denunciato all’autorità giudiziaria.

Condividi l’articolo

Vedi anche: