Vagnoli ed Ermini ad Anci giovani

Il sindaco Filippo Vagnoli (vice Presidente di ANCI Giovani Toscana) e il sindaco  Marco Ermini (consigliere di ANCI Giovani Toscana) presenti alla due giorni convocata a Roma da Anci Giovani.

Argomento protagonista e’ il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), innovazione, turismo

Numerosi gli interventi e gli ospiti , dai ministri  Renato Brunetta , Fabiana Dadone e Massimo Garavaglia al Presidente di Anci Antonio Decaro e al Presidente di Anci Giovani Luca Baroncini.

I Sindaci rispettivamente di Bibbiena e Castiglion Fibocchi, hanno portato le loro buone pratiche messe in piedi in terra aretina e insieme commentano:

“È arrivato il momento di “parlare meno dei giovani” ma di lasciarli parlare e soprattutto dargli la possibilità di agire. La nostra nazione ha tanti punti di forza ma certamente non è tra questi la presenza di giovani nei ruoli chiave! Forse da un lato c’è poca intraprendenza degli stessi, ma è indubbio che le dinamiche italiane non agevolano questo processo. Un dato su tutti: solo il 4% dei Sindaci italiani sono giovani amministratori (ovvero hanno meno di 35 anni). Un dato preoccupante che deve darci motivazione per ripensare alle politiche in maniera differente di quanto fatto fino ad oggi e soprattuto di impiegare le risorse del PNRR ascoltando tutte le realtà sociali, senza tralasciare i giovani”

Andando nel concreto i due sindaci aretini concludono: “per la nostra Provincia le risorse del PNRR  giocano un ruolo fondamentale e non possiamo permetterci di perdere questo treno: costruire maggiori servizi sanitari sia ospedalieri che territoriali (con il San Donato epicentro e coordinatore degli ospedali periferici); ripensare alle politiche sui rifiuti concentrandoci sulla autosufficienza che ad Arezzo e’ possibile grazie agli impianti presenti ; investire sul migliorare la viabilità e i trasporti da e verso il capoluogo. Noi ci saremo e vogliamo come giovani amministratori dare il nostro contributo.”

Condividi l’articolo