Uno scherzo finito in tragedia, morto il 39enne caduto dal balcone

Una morte assurda per uno scherzo abbozzato e non riuscito. Diego Cavalli, 39 anni, di Pieve Santo Stefano, è morto per le gravissime lesioni riportate domenica scorsa dopo essere precipitato da un balcone per fare uno scherzo. Un banale gavettone di Ferragosto si è, dunque, trasformato in tragedia.

L’uomo era ricoverato all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. L’incidente è accaduto nella frazione di Muccignano, vicino a Città di Castello. Cavalli è precipitato da un’altezza di circa tre metri rimanendo immobile e privo di sensi. Subito soccorso da un equipaggio del 118 è stato prima stabilizzato e quindi condotto in elicottero all’ospedale perugino.

Trasferito nel reparto di terapia intensiva è apparso subito in condizioni molto gravi. Il decesso è sopraggiunto oggi.

Per un tragico destino, Diego Cavalli aveva perduto entrambi i genitori in un incidente stradale, accaduto in autostrada nel sud Italia.

 

Condividi l’articolo