Una targa per Carlo Gori

Giornata speciale quella di sabato 19 settembre. Infatti nella struttura di via dell’Acropoli, sarà affissa una targa che ricorda la figura di Carlo Gori, il più grande giocatore aretino di rugby di tutti i tempi che da poco ci ha lasciato. 5 scudetti vinti, poi fondatore del Vasari Rugby ad Arezzo. La giornata sarà intensa e riunirà tutto il mondo della palla ovale aretina.

Condividi l’articolo