Una “panchina” per le vaccinazioni

A poche ore dalla ripartenza della vaccinazione con Astrazeneca e nello spirito dell’Ordinanza del Generale Figliuolo, Commissario straordinario per l’emergenza Covid, in cui si legge: “le dosi di vaccino eventualmente residue a fine giornata, qualora non conservabili, siano eccezionalmente somministrate, in favore di soggetti disponibili al momento” la Asl Toscana Sud-Est permette di effettuare un’adesione alla vaccinazione COVID per usufruire di eventuali dosi avanzate. E’ possibile aderire compilando il modulo presente sul sito ufficiale dell’azienda sanitaria alla pagina www.uslsudest.toscana.it/adesione-vaccinazione-covid-dosi-avanzate ed essere inseriti all’interno di una lista, una sorta di panchina virtuale, in cui vengono accolti eventuali sostituti dei titolari effettivi della dose.

Possono presentare la propria candidatura le persone appartenenti ad alcune categorie:

1.        Personale docente e non docente della scuola

2.        Forze dell’ordine, Forze armate

3.        Persone nate tra il 1941 e il 1950 e che non hanno ancora compiuto 80 anni

4.        Conviventi o care giver di persone estremamente vulnerabili

L’Asl precisa che la disponibilità ad essere vaccinati non precostituisce alcun diritto alla vaccinazione e viene utilizzata solo ed esclusivamente nel caso di dosi disponibili a fine seduta. Inoltre coloro che propongono la candidatura devono essere in grado di recarsi presso il centro vaccinale entro 20 minuti dalla chiamata. L’elenco sarà utilizzato duqnue per vaccinare soggetti con età inferiore a 80 anni (escluso operatori sanitari e soggetti estremamente vulnerabili) e viene effettuata in questo momento con il vaccino Astra Zeneca.

Condividi l’articolo

Vedi anche: