Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate

Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate. Ad averlo donarlo è l’associazione culturale Pitagora di Arezzo che, impegnata da anni in iniziative di beneficenza a favore del territorio, ha attivato una raccolta di fondi tra i suoi soci con l’obiettivo di concretizzare la donazione di questo importante strumento salvavita per rendere cardiologicamente protetto l’impianto sportivo di viale Mecenate che ospita centinaia di atleti e di studenti. Il defibrillatore automatico, mappato dalla centrale operativa 118, è stato consegnato direttamente alla Volley Arezzo che gestisce il palasport nel corso di una cerimonia alla presenza del dottor Massimo Mandò.

Condividi l’articolo