Tutto pronto per il 76esimo della Liberazione

Sono passati 76 anni da quel 16 luglio del 1944. Arezzo venne liberata dal giogo nazifascista. I partigiani della Brigata Pio Borri erano già in città, poi l’arrivo delle truppe alleate in un Arezzo distrutta dai bombardamenti. Domattina cerimonia prima al cimitero del Commonwealth ad Indicatore, in memoria dei 1267 soldati caduti nella battaglia di Arezzo che iniziò da Lignano, poi in Piazza Poggio del Sole, presso il monumento alla Resistenza, la deposizione della corona di alloro.

Condividi l’articolo