Turisti canadesi derubati

Turisti canadesi derubati a Civitella in Valdichiana, i Carabinieri individuano il ladro, lo denunciano e recuperano parte della refurtiva. L’increscioso episodio è avvenuto mercoledì scorso, quando alcuni turisti canadesi, che stavano pranzando presso un ristorante nel centro abitato di Civitella in val di Chiana, nel riprendere le proprie auto, si sono accorti che i vetri erano stati infranti e da una di esse, erano state rubate le valigie, contenenti effetti personali e dei dispositivi elettronici, come tablet e cuffie, oltre ad altri oggetti di loro proprietà. A seguito della loro segnalazione al 112 dall’esame delle telecamere e l’ascolto di alcuni testimoni, i militari dell’Arma sono arrivati ad un 50enne italiano, pregiudicato che è stato denunciato. Parte della refurtiva, come delle bottiglie di vino appena acquistate dai turisti, ed alcuni effetti personali, sono stati rinvenuti nelle aree corrispondenti alla via di fuga dell’autore, e verranno quindi restituite.

Condividi l’articolo

Vedi anche: