Trenta aspiranti bagnini in formazione al palazzetto del nuoto

A lezione di salvataggio al palazzetto del nuoto di Arezzo. La struttura cittadina sta ospitando due corsi professionali per la formazione dei bagnini che, organizzati dalla Società Nazionale di Salvamento e dalla Federazione Italiana Nuoto in collaborazione con la Chimera Nuoto, si stanno sviluppando attraverso un ciclo di lezioni volte a fornire tutte le competenze per poter salvare vite nelle acque e per poter così garantire una maggior sicurezza in piscine e spiagge. La doppia iniziativa ha aggregato oltre trenta allievi tra i 16 e i 55 anni che stanno vivendo un percorso teorico e pratico per poter effettuare interventi di successo in caso di pericolo, con una particolare attenzione orientata anche alle nozioni di primo soccorso.

Condividi l’articolo