Tracciamento, da domani caos casi

Sono ancora troppo pochi i tracciatori per la velocità di diffusione di Omicron, ne servono di più alla centrale coordinata da Daniela Cardelli. E da domani ci si aspetta il boom dei casi,  con il tampone rapido sufficiente a decretare un positivo senza passare dal molecolare.

Condividi l’articolo

Vedi anche: