Torna l’apertura straordinaria della Fraternita

Questa sera e domani dalle 20:30 alle 23:30 la Fraternita dei Laici ripropone un’apertura serale straordinaria ad ingresso gratuito. Dopo il riscontro dello scorso fine settimana, il primo rettore Pier Luigi Rossi e il Magistrato hanno deciso di replicare l’iniziativa ospitando all’interno del Palazzo di Piazza Grande i cittadini. All’interno delle sale, oltre che essere accolti e guidati da esperti, sarà possibile visitare una serie di mostre dedicate all’arte del fare espressione della creatività artigianale, oppure conoscere da vicinio i prodotti agricoli delle Tenute di Fraternita.
Al piano terra sono collocati i disegni realizzati dai bambini durante il periodo del Lockdown. Le sculture lignee dei monumenti storici della città, a cura di Antonio Domini sono raccolte all’interno dell’esposizione “Di legno e di Genio”. Poi spazio all’estro delle giovani mani degli studenti dell’Istituto Margaritone che hanno disegnato e realizzato i simboli e le icone più rappresentative di Arezzo su oro e materiale prezioso, da questa idea è nata la mostra “La città di Arezzo simboli e icone” , sostenuta da Swaroski e dall’azienda Sem.Ar. Infine il terzo piano ospita la pittura con “Realismo e silenzi”, di Antonella Di Tommaso.

Condividi l’articolo