Termoscanner a scuola

Alle scuole dell’infanzia di Castiglion Fiorentino un termo scanner a forma per misurare la febbre ai bimbi che vanno all’asilo. A donarli l’associazione A.I.LI.BE che dopo la scomparsa del suo presidente, Liviero Bertocci, è guidata dalla figlia Graziella. “Un pensiero graditissimo a tutti noi dai risvolti estremamente gentili che ci da la percezione di come il mondo scolastico faccia parte della società castiglionese” dichiara la dirigente scolastica dell’Istituto Città di Castiglion Fiorentino Maria Silvia Corbelli. E in attesa che la pandemia finisca, già pensiamo a nuovi progetti” sostiene Graziella Bertocci, presidente dell’associazione A.I.LI.BE. L’iniziativa ha avuto il plauso del sindaco.

Condividi l’articolo