Taglio del nastro per il nuovo dormitorio

Sarà inaugurato domani, 30 novembre, alle ore 12, presso i locali Caritas in via Fonte Veneziana il nuovo dormitorio cittadino, più correttamente definito come un progetto di accoglienza in risposta all’emergenza freddo.

Un progetto, fortemente voluto dal vescovo Riccardo e dal sindaco Alessandro Ghinelli, che intende superare il vecchio concetto di dormitorio invernale, non sempre rispondente appieno al rispetto della dignità della persona, “per una vita degna di essere vissuta”.

Presenti all’inaugurazione il vescovo Riccardo, il sindaco Alessandro Ghinelli, il vicesindaco Lucia Tanti e il direttore della Caritas diocesana, mons. Giuliano Francioli.

Condividi l’articolo

Vedi anche: