T-shirt e solidarietà

Dopo il successo ottenuto dalla vendita delle t-shirt di Castiglion Fiorentino, la Pro Loco e il Comune sono pronti a donare quanto promesso alle tre Associazioni che nel periodo di lockdown e tutt’ora continuano ad essere un punto di riferimento per tutti i castiglionesi: stiamo parlando della Confraternita di Misericordia di Castiglion Fiorentino, della Croce Rossa Italiana sezione di Castiglion Fiorentino e della VAB Castiglion Fiorentino. “Sono contento che l’iniziativa sia stata apprezzata già nelle prime fasi. Infatti, quando abbiamo deciso con il Consiglio della Pro Loco di indire un bando per la creazione del disegno da apporre sulla t-shirt 2020 di Castiglion Fiorentino, non ci aspettavamo che aderissero così tante persone: abbiamo ricevuto 63 bozzetti da concittadini e non. Quando ci siamo riuniti per scegliere il bozzetto vincitore e abbiamo scoperto che il più votato era stato creato da una castiglionese, siamo stati ancora più emozionati! L’idea poi di destinare una parte del ricavato alla VAB, alla Croce Rossa e alla Misericordia, da sempre fondamentali per la comunità castiglionese, ha un significato ancora più profondo perché dimostra che anche tra le Associazioni ci può essere sostegno reciproco, soprattutto nel momento del bisogno” sostiene il Presidente della Pro Loco Paolo Faralli. In questi mesi molti castiglionesi e turisti hanno contribuito all’acquisto della t-shirt, realizzata dalla castiglionese Laura Edy Cuseri, e in molti hanno collaborato per pubblicizzarla al meglio: tanti commercianti e tante persone della nostra città che ci inviavano le loro foto mentre indossavano la maglietta, ma anche un’artista di rilievo nel panorama musicale italiano che l’altro giorno è passata dalla sede della Pro Loco per una visita di piacere, anche grazie all’amicizia nata in seguito alle edizioni 2018 e 2019 di “Fuori la Voce”… Lei è Charlotte Ferradini! “Un progetto complesso e laborioso portato a termine nonostante tutte le difficoltà del momento, il Terzo Settore che fa rete con la ProLoco che va in soccorso di Misericordia, Croce Rossa e Vab. Sembra un piccolo gesto, ma è tutt’altro, è lo sforzo di chi si è privato dei pochi introiti 2020 per destinarli a chi si trova in prima linea in questa emergenza che pare ormai essere diventata l’ordinarietà” dichiara Chiara Cappelletti Assessore con delega al Terzo Settore e cittadinanza attiva.

Condividi l’articolo