Strada sequestrata dai forestali

Abuso edilizio e paesaggistico nella piana della battaglia di Anghiari. Sono i motivi che hanno indotto i carabinieri forestali di Sansepolcro, coadiuvati dal pool ambiente della procura di Arezzo, a sequestrare un’infrastruttura stradale. La strada, lunga circa 400 metri, collega un importante sito estrattivo con la viabilità principale.
Le ipotesi di reato sono realizzazione di infrastruttura stradale senza permesso di costruire, assenza dell’autorizzazione paesaggistica e smaltimento illecito di rifiuti speciali.
Le indagini sono coordinate dal pubblico ministero Angela Masiello, coordinatore del Gruppo ambiente della procura di Arezzo.

Condividi l’articolo

Vedi anche: