Storie di covid in corsia

La terza ondata sconvolge gli infermieri e i medici dei reparti di bolla covid perché ribalta il teorema che il virus faccia danni solo ai fragili. Ci sono storie di famiglie divise nei reparti e di chi non ce la fa.  Sentiamo il racconto di Manuela, caposala di Pneumologia.

Condividi l’articolo