Sport, sociale e beneficenza nella “40ore” del Tennis Giotto

Sport e sociale uniti alla beneficenza. La “40ore” di eventi per festeggiare i 40 anni di attività del Tennis Giotto ha trovato il proprio epilogo nella consegna di un assegno di 1.000 euro al Comitato Aretino Neonatologia per sostenere le attività dei reparti di neonatologia e pediatria dell’ospedale San Donato. La donazione è stata frutto delle libere offerte raccolte in un solo fine settimana dove sono stati coinvolti tecnici, dirigenti e soci che hanno fatto parte della storia dal 1982 a oggi, con la volontà di portare un contributo anche a una realtà locale che da anni è impegnata nell’incrementare le strumentazioni di cura nei reparti ospedalieri dedicati ai più piccoli e nel fornire un supporto concreto ai genitori dei bambini prematuri. I festeggiamenti hanno trovato il loro cuore nella cena di gala dove sono stati premiati dirigenti e maestri storici.

Condividi l’articolo