Sport in allarme per il Covid-19. Malago’: il calcio si adegui alla realtà

Anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha parlato dell’emergenza coronavirus e delle possibili ripercussioni sui campionati: “Il calcio si deve adeguare a quella che è la realtà, non può andare avanti da solo. Si deve navigare a vista cercando di fare una programmazione”, le parole di Malagò a Tgcom24. Da parte sua presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha espresso il suo pensiero sulla possibilità di fermare il campionato per l’emergenza legata al coronavirus: “Ci adegueremo alle direttive del governo ma dobbiamo andare avanti. Non è vero che il calcio non ha a cuore la salute pubblica e gli interessi generali – afferma Gravina al Corriere della Sera – Solo stando tutti insieme si risolvono i problemi e si cresce. Se la Lega ci avesse ascoltato e avessimo iniziato la Serie una-due settimane prima non saremmo in questa situazione

Condividi l’articolo