Spettacoli sotto casa: prosegue il progetto di “Arte d’asporto”

Spettacoli sotto casa: prosegue il progetto di “Arte d’asporto” in sostegno al reparto di malattie infettive dell’ospedale San Donato. L’iniziativa, sostenuta dalla Fondazione Graziella – Angelo Gori Onlus, aveva preso il via nel corso delle festività natalizie riunendo numerosi professionisti del settore dell’arte e della cultura e, alla luce degli apprezzamenti ricevuti, è stata prorogata con una rinnovata formula: i primi appuntamenti si erano infatti svolti con un calendario prefissato, mentre ora ogni cittadino potrà richiedere la propria performance nella libertà di scelta di date e orari. A restare invariata resterà la finalità di raccolta di fondi da devolvere per le esigenze degli operatori dell’importante reparto del San Donato in prima linea nella battaglia al Covid19.

Condividi l’articolo