Spaccia, arrestato dai carabinieri

Sorpreso a spacciare vicino al cimitero, 23enne arrestato dai carabinieri. E’ accaduto dopo la mezzanotte di ieri a Montevarchi. L’uomo, senza curarsi delle stringenti disposizioni sulle limitazioni della circolazione, in conseguenza del Covid 19, si aggirava con fare sospetto intorno al cimitero. Alla vista dei carabinieri ha accellerato il passo lanciando un sacchetto. I militari dell’Arma hanno seguito l’uomo, un richiedente asilo, recuperando anche il sacchetto contenente 34 dosi di eroina, suddivisa in piccoli ovuli termosaldati. Il giovane è stato arrestato e trasportato a San Giovanni Valdarno per la prima convalida in videoconferenza della compagnia dei carabinieri di San Giovanni Valdarno . Al termine della stessa l’arresto è stato convalidato dal giudice Ada Grignani, il pm Bernardo Albergotti ha chiesto e ottenuto la custodia cautelare in carcere in attesa del processo fissato per il 7 maggio.

Condividi l’articolo

Vedi anche: