Flavio Sisi escluso dalla lista di Luciano Ralli

Galeotto un post pubblicato qualche anno fa, riscoperto da Alfio Nicotra e lanciato nel frullatore mediatco elettorale. Flavio Sisi, già coordinatore del comitato sagre, non sarà più della contesa elettorale. Aveva scelto la lista civica espressione di Luiciano Ralli che vede come testa di lista il dottor Angiolo Agnolucci. I post dichiaravano una spiccata simpatia per l’uomo e il politico Benito Mussolini che non poteva essere tollerata a sinistra. Non era mancato l’imbarazzo alla lettura di quelle frasi che lo stesso Sisi non aveva nascosto, dichiarando di essersi pentito del contenuto scritto. Poi in queste ore la decisione della esclusione che il diretto interessato ha comunicato sul suo post. Amaro il commento del diretto interessato: “Oggi giocano a fare i puri coloro che nel 2015 non sostennero il candidato del centrosinistra…” Palese l’amarezza per la decisione che ha dovuto subire.

Condividi l’articolo