Sgarbi alla Misericordia “abbatte” virtualmente la statua di Benigni

Blitz di Vittorio Sgarbi  “sveglia” alla Misericordia, piccola frazione di Castiglion Fiorentino  famosa per avere dato i natali a Roberto Benigni.

Motivo? La statua intitolata proprio allo stesso premio oscar che nei giorni scorsi era stata imbrattata con vernice rossa (subito ripulita dagli operai del Comune). Basta una foto a indicare il senso del gesto: Sgarbi “immortalato” per la gioia dei social mentre prova ad abbattere la statua che raffigura l’attore e regista, premio Oscar per “La vita è bella”. Lo aveva annunciato nei giorni scorsi e oggi si è messo di buona lena nell’intento.

Commentando l’atto vandalico, il critico d’arte che con Castiglion Fiorentino ha una frequentazione intensa per via dell’amicizia con il sindaco Mario Agnelli, stigmatizzando il gesto aveva tuttavia ribadito l’opportunità di “abbattere quella statua” perchè “non si fanno monumenti ai vivi”, ma anche perchè – ha spiegato Sgarbi – non porta granchè bene.

Condividi l’articolo