Serie C, situazione molto calda

Lo stadio frena le ambizioni dell’Aglianese. Infatti la struttura della cittadina pistoiese non è a norma, ma la società non può chiedere di giocare in altra sede perchè il regolamento vieta alle società ripescate di andare a giocare in altri stadi. Il Gozzano ha già rinunciato alla terza serie. La seconda classificata in quel girone non è intenzionata a salire. La Casertana non ha la fidejussione, quindi ha una documentazione incompleta. A rischio le situazioni per Teramo e Catania, mentre anche la Paganese ha un contenzioso con l’agenzia delle entrate. In più problemi sono segnalati anche a Campobasso. Insomma il quadro per le iscrizioni della C è apertissimo e le chanche dell’Arezzo sono più che buone.

Condividi l’articolo