Sequestrate 6mila euro di banconote false. Coppia nei guai

Sequestrati più di 6 mila euro contraffatti e denunciata una coppia di fidanzati, accusati di avere speso le banconote incriminate. Le indagini, condotte dalla Guardia di Finanza di Città di Castello, sono nate dopo la scoperta che diversi negozianti della Valtiberina avevano incassato inconsapevolmente dei biglietti da 50 euro falsi, hanno portato dritti ai responsabili. Il blitz notturno organizzato dei finanzieri ha colto di sorpresa i giovani. I due, a bordo di un’auto, hanno invertito il senso di marcia nel tentativo di evitare i controlli, tentativo vanificato da una seconda pattuglia che li stava pedinando. Le successive perquisizioni hanno permesso di rinvenire e sequestrare mille euro falsi nascosti all’interno della biancheria intima della ragazza, e altri 450 euro nell’abitazione del ragazzo. La coppia è stata denunciata all’autorità giudiziaria. Le successive indagini hanno  permesso di sequestrare ulteriori 96 banconote false di vario taglio incassate inconsapevolmente da un centinaio di esercizi commerciali.

Condividi l’articolo

Vedi anche: