Semplicemente donna, tanta emozione allo Spina

Serata finale del Premio Semplicemente Donna al Teatro Mario Spina. Grande emozioni per le premiate e i premiati che hanno ripercorso storie di riscatto e storia di lotta per i diritti umani.

Testimonianze toccanti delle premiate intervistate dalla giornalista Monica Peruzzi. La forza e la determinazione nelle parole di Laura Roveri che è riuscita a sopravvivere dopo che l’ex fidanzato aveva tentato di ucciderla con 16 coltellate alla testa.

La commozione di Kadi Koità, senegalese, che ha subito la tortura della mutilaizone genitale ad appena 7 anni ed ora proprio in Senegal sta creando una rete per difendere le donne da questo tipo di abusi.

Condividi l’articolo