Sede logistica protezione civile

L’area ex Sip di Camucia è la nuova base logistica dei mezzi della Protezione civile. Dopo l’accordo fra l’amministrazione comunale di Cortona e la Vab, i veicoli sono ospitati sotto la tettoia di via di Murata a Camucia.
«Offriamo una struttura utile e finora in disuso a chi porta avanti attività importanti per il nostro territorio – dichiara il sindaco Luciano Meoni – la Vab è una delle associazioni più impegnate, c’era il problema della sede per il rimessaggio mezzi e così oltre ad offrirgli uno spazio utile, ne rendiamo più semplice l’intervento visto che siamo in una zona ben collegata di Camucia». La Vab di Cortona insieme alla Protezione civile comunale è una delle associazioni attive per fronteggiare l’emergenza Covid19, sia per la consegna dei farmaci che della spesa alimentare a domicilio.
Stamani si è svolto un incontro fra l’amministrazione comunale e i volontari Vab che hanno avuto modo di illustrare l’impiego e i benefici che questa novità sta portando alla loro opera quotidiana.
«Ringrazio l’amministrazione comunale per aver individuato questo piazzale per il ricovero dei mezzi e per aver valorizzato la nostra attività – dichiara Matteo Lescai, coordinatore Vab Cortona – La collaborazione con il Comune è sempre stata molto proficua, da anni mettiamo a disposizione mezzi e persone per il monitoraggio e per le attività di protezione civile. Questo nuovo deposito dei mezzi ci permette di essere operativi e efficienti sul territorio comunale e di attivarci in sicurezza in caso di emergenza. Vorrei ringraziare anche la famiglia di Paolo Bellucci (per tanti anni anima della nostra associazione) che ci ha dato la possibilità di custodire i mezzi nella loro proprietà e con l’occasione vogliamo ricordare con affetto questa persona». Da quest’anno la Vab ha assunto un ruolo attivo anche in relazione all emergenza Covid tramite la distribuzione delle mascherine e tramite il servizio di distribuzione dei farmaci agli anziani soli nel periodo del confinamento. La Vab Cortona può contare sull’attività di 38 volontari, 3 mezzi, un carrello grande ed è sempre presente sul territorio a supporto dei cittadini cortonesi e dell’amministrazione comunale.

Condividi l’articolo