Scrive ai carabinieri per ringraziarli

Le salvano il marito e la moglie scrive al comandante dei carabinieri di Arezzo Vincenzo Franzese per ringraziarlo. La donna ha scritto la lettera sottolineando l’impegno dei carabinieri di Sansepolcro dove abita con il marito 75enne smarritosi tre giorni fa “Ho effettuato la segnalazione al 112 intorno alle 19 e in breve i militari sono arrivati nella zona che mio marito era riuscito con fatica ad indicarmi, a causa del debole segnale sul cellulare. Prima di iniziare il loro intervento mi hanno spiegato con professionalità le fasi della ricerca che avrebbero messo in atto e con profonda sensibilità hanno tentato di tranquillizzarmi e rassicurarmi. Dopo aver individuato il luogo – prosegue la lettera – i carabinieri hanno provveduto a mettere in salvo mio marito e all’arrivo dei vigili del fuoco, chiamati in soccorso, la situazione era già sotto controllo. Mio marito è stato poi portato presso una casa nelle vicinanze, in attesa dell’arrivo del 118, chiamato per effettuare un controllo medico; infine è potuto ritornare a casa sano e salvo”. La donna conclude sottolineando come “in questa nostra Italia, dove alcune istituzioni spesso non forniscono al paese e soprattutto ai nostri giovani un esempio dei valori fondanti che le hanno istituite, sono invece presenti altre che svolgono ogni giorno il loro servizio con spirito di dedizione e abnegazione, fra queste l’Arma dei carabinieri”.

Condividi l’articolo