San Michele d’Oro

La Giunta comunale, pur consapevole delle limitazioni dettate dalla pandemia da Covid-19, ha deciso di conferire il Premio San Michele d’Oro ad una personalità che si è distinta in questo 2020. La data individuata è quella del 24 ottobre. Nei prossimi giorni verrà svelato il nome del premiato. Negli anni, il Premio San Michele d’Oro è stato conferito al “re” del Cashmere Brunello Cucinelli, al Presidente del Coni, Giovanni Malagò, all’attore e regista toscano, Leonardo Pieraccioni e al cantante aretino Enzo Ghinazzi in arte Pupo. L’Amministrazione Comunale ha istituito il Premio denominato “San Michele d’Oro” da assegnare a personalità che si sono distinte per il proprio impegno nei vari campi, tra cui, quello professionale, della promozione delle eccellenze italiane, dello sviluppo economico, dell’arte e della cultura, dello sport e dei diritti umani con concrete iniziative di beneficenza e solidarietà.

Condividi l’articolo