Samuele Boncompagni trionfa al concorso nazionale “Belli Corti”

Primo premio assoluto e premio del pubblico: doppietta di Samuele Boncompagni al concorso nazionale di drammaturgia “Belli Corti”. L’autore aretino, anima dell’associazione culturale Noidellescarpediverse, ha meritato entrambi i premi messi in palio nel contest promosso dal Nuovo Teatro San Paolo di Roma per valorizzare le nuove voci nel panorama teatrale contemporaneo, con il suo monologo “Giganti e voglia di wurstel” che è risultato come il più apprezzato tra i nove finalisti.

Condividi l’articolo