Salvato dal defibrillatore

I sanitari del 118 hanno salvato la vita ad un 76enne di Mercatale Valdarno colto da dolore toracico e malessere. Mentre un operatore di centrale inviava i mezzi di soccorso: Automedica e Misericordia, l’altro rimaneva in contatto con i parenti che riferivano peggioramento delle condizioni del paziente. L’operatore ha consultato la mappa dei defibrillatori della provincia ed ha invitato uno dei parenti a prendere quello ubicato proprio sotto la loro abitazione. Il defibrillatore è portato in casa ed applicato al paziente in pochi secondi.
Questo ha permesso allo strumento di diagnosticare immediatamente un problema cardiaco e di risolverlo con poche semplici manovre eseguite dal parente sotto la guida dell’infermiere della Centrale operativa. Il paziente è stato poi portato in ospedale ad Arezzo e curato.

Condividi l’articolo