Salta processo Etruria

Salta il processo per la bancarotta di Etruria che vede imputati 25 tra ex consiglieri e dirigenti. Il presidente del collegio Gianni Fruganti, preso atto dell’impossobilità di andare avanti vista l’assenza di tesitmoni per problemi legati alla pandemia da covid 19, ha rinviato tutto ad un’udienza ponte che si terrà il 27 novembre durante la quale sarà deciso il da farsi. Il processo con ogni probabilità slitterà a febbraio e conseguentemente si arriverà piu’ tardi al verdetto. Parallelamente da domani tutti i processi si terranno in modalità remoto tranne quelli legati all’urgenza che si terranno a porte chiuse qualcosa non sia possibile fare diversamente.

Condividi l’articolo