Rubavano gasolio per rivenderlo in nero: arrestati due siciliani

Gli agenti della Guardia di Finanza di Arezzo hanno arrestato due palermitani autori di numerosi furti di carburante per autotrazione ai danni di società di autotrasporti con sedi in varie parti d’Italia. I due, titolari di una società di compravendita di imballaggi con sede ad Arezzo, con l’aiuto di altre persone, sottraevano in maniera illecita il carburante ai mezzi che sostavano presso i loro spazi aziendali. Si calcola che almeno 3500 siano stati i litri prelevati. Il gasolio poi veniva rivenduto al nero. Coinvolta anche un’altra azienda di Bibbiena. I due fermati sono ai domiciliari.

Condividi l’articolo