Il Presidente Rossi solidale con il cronista aggredito

Solidarietà dal presidente della Toscana Enrico Rossi, a nome anche di tutta la giunta, al cronista del Corriere Fiorentino Antonio Passanese, che ieri senza apparente motivo è stato aggredito in strada e preso a calci e pugni da un rider di cinquanta anni che prima l’ha apostrofato e poi inseguito.

“Tutte le aggressioni sono sempre da condannare – sottolinea il presidente Rossi – In questo caso si tratta di un’aggressione ad un lavoratore dell’informazione, che in tempi normali ed ancor di più in una situazione di emergenza come quella che stiamo vivendo riveste un ruolo essenziale e prezioso”. Il collaboratore del quotidiano è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso di Torregalli, riportando la frattura di un dito di una mano. Guarirà in venticinque giorni.

Condividi l’articolo