Rifiuti pericolosi, due denunce

I Carabinieri di Città di Castello hanno denunciato due persone, un 41enne e una donna 30enne, entrambi residenti nel centro tifernate per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi. I due viaggiavano a bordo di un furgone in una stradina di campagna ed hanno destato il sospetto dei Carabinieri che l’hanno fermati e controllati.  All’interno del furgone sono stati trovati, occultati sotto alcuni cartoni, più di 50 chili di guaina bituminosa per isolamento solitamente usata per edilizia di cui si volevano presumibilmente disfare. I due sono stati denunciati.

Condividi l’articolo

Vedi anche: