Riaprono le vendite da asporto, ma Ghinelli chiude il 25 aprile e il 1 Maggio

Si potrà tornare a vendere il cibo da asporto. Una battaglia voluta in primis dalla Confcommercio che è riuscita a trovare un punto d’accordo con la Regione.  Ma il sindaco di AreZzo ha firmato proprio una ordinanza molto restrittiva in vista del 25 aprile e Primo Maggio. Gli esercizi commerciali saranno tassativamente chiusi con la sola eccezione di rivendite giornali, farmacie e para farmacie.

Condividi l’articolo

Vedi anche: