Rave, la desolazione del giorno dopo

Il rave party abusivo svoltosi a Poti ha lasciato solo desolazione e sporcizia. Oltre la cronaca, resta l’amarezza per un luogo che va certamente riqualificato e che un tempo era la montagna degli aretini.

Condividi l’articolo

Vedi anche: