Qualcosa di divertente per una causa seria

“Facciamo qualcosa di divertente per una causa seria”. La dirigente dell’istituto comprensivo Città di Castiglion Fiorentino. Silvia Corbelli, ha dato il via così questa mattina al “Christmas Jumper Day 2020” che ha poi aggiunto “Che il Natale del 2020 sia per tutti gioioso e va beh, dai… ‘contagioso’ nel senso della spensieratezza e dell’allegria per tutti, ovviamente!” I bambini della Primaria “Ghizzi” (in particolare quelli delle Quarte A e B e quelli della 5a B), hanno portato un po’ di colore e di calore ai castiglionesi che ancora oggi, a causa della pandemia, devono modificare le proprie abitudini anche quelle, purtroppo, che riguardano il Natale. Così i bambini della Primaria “Ghizzi” hanno voluto rispettare l’appuntamento dicembrino con il “Christmas Jumper Day”. Per questo, insieme alla mascherina, hanno indossato l’ormai famoso “Christmas Jumper”, un maglione decorato in tema natalizio che assume un significato simbolico. “Mettersi nei panni di qualcuno” è infatti il primo gesto da compiere per aiutarlo. “Anche quest’anno alla Scuola Ghizzi i ragazzi della Primaria non hanno rinunciato ad offrirci il loro Christmas Jumper mantenendo intatta la nostra tradizione che ci deve aiutare a guardare avanti pensando al futuro con rinnovato ottimismo. La mia speranza è quella di tornare al più presto alla normalità e che questo Natale in formato ridotto possa essere archiviato al più presto nel libro dei ricordi” conclude il sindaco Mario Agnelli

Condividi l’articolo