Proseguono i controlli in Valdarno della Finanza, cinque multati

Proseguono i controlli della Guardia di Finanza di Arezzo per verificare il rispetto delle misure di contenimento del contagio da Covid-19. Oltre un centinaio le verifiche svolte nei giorni scorsi nel territorio con diverse sanzioni a persone che hanno deciso di ignorare i divieti imposti durante l’emergenza sanitaria.
Tra i multati in Valdarno quattro recidivi, provenienti da una provincia emiliana e già noti alle forze dell’ordine, scoperti dai finanzieri della Compagnia di San Giovanni non lontano dalla stazione ferroviaria di Montevarchi.
Sempre nella vallata un giovane durante gli accertamenti è stato trovato con una modica quantità di cocaina e per questo è scattata anche la segnalazione alla Prefettura come assuntore, mentre un trentenne è stato sorpreso a gironzolare senza giustificato motivo per le vie di Montevarchi. Era a bordo di un ciclomotore ma aveva la patente sospesa e lo scooter era senza assicurazione.
Per tutti sono scattate le contestazioni per inosservanza delle misure anti Covid e i recidivi dovranno pagare un conto più salato, ovvero una sanzione raddoppiata da un minimo di 800 a un massimo di 6.000 euro.

Condividi l’articolo