Progetto buoni spesa a Castiglion Fiorentino

Parte oggi il progetto denominato “Buoni Spesa” a favore delle famiglie che stanno attraversando delle difficoltà economiche dovute all’emergenza Covid-19. In base all’Ordinanza n. 658 del 30.03.2020 del capo del Dipartimento della Protezione Civile, al comune di Castiglion Fiorentino è stata assegnata la somma di €. 85.832,54 da destinare a misure urgenti di solidarietà alimentare. Come recita l’Ordinanza, la priorità verrà data ai soggetti che non percepiscono alcun sostegno pubblico, tuttavia le persone che già percepiscono ad esempio RDC (Reddito di Cittadinanza), Cassa Integrazione ecc, non è detto che verranno escluse ma saranno prese in considerazione successivamente.  Nella domanda, il cui modulo potrà essere scaricato dal sito del comune www.comune.castiglionfiorentino.ar.it, tra le altre cose richieste dovrà essere specificato da quante persone è composto il nucleo familiare, (in quanto il contributo è commisurato alla numerosità del nucleo familiare) e se taluna percepisce forme di sostegno pubblico. La domanda per accedere al buono spesa dovrà essere restituita, una volta compilata, tramite e- mail al seguente indirizzo:  servizisociali@comune.castiglionfiorentino.ar.it o pec. comune.castiglionfiorentino@legamail.it.  Solo in caso di assoluta impossibilità ad avvalersi dei sistemi informatici, la domanda potrà essere fatta telefonicamente chiamando l’ufficio dei Servizi Sociali ai seguenti numeri 0575.65 64 62 – 0575. 65 64 34. Al fine di limitare l’accesso agli uffici da parte di coloro che risulteranno aver diritto ai buoni spesa, quest’ultimi verranno fatti recapitare presso il domicilio dei beneficiari da parte di personale comunale o associazione di volontariato.

I buoni sono spendibili presso gli esercizi di vicinato e le catene della media e grande distribuzione che hanno già espresso la loro adesione. Un primo elenco degli esercizi commerciali aderenti oltre che fatto recapitare al domicilio degli interessati sarà visibile nel sito del comune.

“Ci siamo prontamente attivati per essere in grado di riuscire a raggiungere il maggior numero di soggetti e famiglie che in questo particolare momento storico, si trovano in difficoltà economica e che necessitano, da parte dell’amministrazione comunale, di un aiuto per acquistare beni di prima necessità. Mi preme fare un particolare ringraziamento a tutti gli esercenti che hanno aderito all’iniziativa” dichiara l’assessore alle Politiche Sociali, Stefania Franceschini.

Condividi l’articolo

Vedi anche: