Processo in provincia, parla Chiassai

La presidente della provincia di Arezzo Silvia Chiassai Martini ha firmato questa mattina il documento con il quale mette a disposizione del processo Banca Etruria la Sala dei Grandi del palazzo provinciale. “Nell’ottica di una collaborazione istituzionale, la provincia di Arezzo si mette a disposizione, accogliendo la richiesta del Presidente del Tribunale di Arezzo Valentino Pezzuti, di far svolgere il processo di Banca Etruria nella Sala dei Grandi. E’ una soluzione di emergenza che si è resa necessaria a seguito della pandemia sanitaria che ha costretto il Tribunale di Arezzo a cercare luoghi alternativi  per svolgere le attività giudiziarie – spiega Silvia Chiassai Martini – Il palazzo della provincia è in grado di  garantire  il rispetto di tutti quei requisiti per le norme anti Covid- 19 tra cui il necessario distanziamento sociale e quindi si trasformerà  provvisoriamente  in un’aula di giustizia. Ho ritenuto doveroso, pertanto, con questo piccolo gesto di creare le condizioni necessarie a far proseguire il processo”. Parole di gratitudine sono state espresse dal presidente del Tribunale di Arezzo Valentino Pezzuti: “voglio ringraziare la presidente Chiassai Martini per averci concesso  la prestigiosa Sala dei Grandi, perché senza l’apporto della provincia non si sarebbe  potuto continuare il processo  non avendo a disposizione aule adeguate per l’emergenza Covid-19; stiamo al momento affinando l’organizzazione per il   trasferimento in via eccezionale del dibattimento che richiederà l’utilizzo del Palazzo della Provincia per  un periodo limitato.

Condividi l’articolo