Primo corso aerospaziale

“Sono orgoglioso di avere, nella nostra provincia e nella nostra Toscana, il primo corso aerospaziale d’Italia. Un corso che è partito con il piede giusto, successo per molti inaspettato, derivante dalla passione e dalla lungimiranza del dirigente scolastico e dei professori locali. Un corso ormai conosciuto a livello internazionale. Un’eccellenza che merita un riconoscimento dalla Regione. La provincia di Arezzo ha una grande opportunità formativa per i propri giovani e per il loro futuro” dichiara il Consigliere regionale Gabriele Veneri (Fdi).

“La scienza e la tecnologia rappresentano un aspetto fondamentale della vita attuale ed i progressi della tecnologia hanno un impatto su tutto quello che facciamo. Da questo nasce l’idea di proporre ai ragazzi dell’Indirizzo Tecnico Aeronautico di Arezzo di accostarsi all’Astronautica, di scoprirne i segreti, di capirne le ambizioni e le prospettive -sottolinea Roberto Santi, preside dell’istituto tecnico professionale Margaritone di Arezzo- Il sogno del volo e della conquista dello spazio ha animato l’animo umano sin dall’antichità, ed, oggi, uno degli ambiti in cui scienza e tecnologia propongono nuove frontiere è quello aerospaziale: proprio per questo abbiamo pensato di creare una scuola di approfondimento in tale ambito”.

“Le limitazioni presenti nell’attuale sistema educativo riguardo alle competenze richieste nel mondo aerospaziale possono venir superate acquisendo conoscenze tecnologiche, di fisica, d’informatica, di matematica e di telecomunicazioni. Le future carriere nel settore aerospaziale dipenderanno in larga misura dalle abilità che le future generazioni riusciranno ad acquisire. L’Indirizzo Aeronautico di Arezzo, intitolato al Gen. Giuseppe Teucci, l’aretino protagonista della transvolata atlantica Italia-Brasile del 1933, ha intrapreso questa avventura aprendola anche agli altri Istituti Superiori di Arezzo e Toscana. Le adesioni sono state superiori ad ogni aspettativa”.

“Il progetto ‘School of Astronautics – Istituto Astronautico’ intende costruire un modello di collaborazione tra società, imprese, enti pubblici, istituti di ricerca ed atenei per favorire iniziative di formazione tecnica, professionale ed occupazionale, stimolando la diffusione e l’integrazione delle conoscenze scientifiche e tecnologiche proprie del mondo della ricerca dell’industria spaziale -racconta Alessandro Neri, Direttore Indirizzo Tecnico Statale Aeronautico Scuola di Astronautica- La nascita dell’Istituto Astronautico e del suo autorevole corso di studi in astronautica è figlia dell’entusiasmo, della motivazione personale e della comprovata professionalità di un’equipe di specialisti che operano nel settore aerospaziale a livello internazionale”.

Condividi l’articolo