Preso con due chili di droga

Preso con due chili di droga e arrestato. Un 27enne aretino, con numerosi precedenti alle spalle e colpito da un mandato di cattura, mentre transitava nella mattinata di ieri nell’atrio della stazione di Arezzo è stato fermato dagli agenti della Polfer per i consueti servizi di vigilanza. Durante la fase del controllo il giovane all’improvviso si è dato alla fuga, inseguito immediatamente dagli agenti fino ai vicini giardini del Porcinai dove è stato definitivamente bloccato grazie anche all’intervento di una pattuglia a piedi della polizia municipale. Il controllo più approfondito sul giovane ha fatto emergere che su di lui pendeva un ordine di esecuzione per una pena da scontare per reati inerenti gli stupefacenti. La perquisizione personale effettuata sul posto, da Polizia di Stato e Polizia Municipale, ha consentito di rinvenire, occultati negli slip, 3 involucri in cellophane contenenti circa 40 grammi di marijuana. I successivi approfondimenti investigativi hanno permesso di risalire al suo reale domicilio nella frazione di Giovi dove è stata eseguita la perquisizione domiciliare. Nascoste nell’armadio gli agenti hanno ritrovato buste in plastica contenenti marijuana per un peso complessivo di 1,7 kg e due panetti di hashish del peso di 270 grammi oltre un bilancino di precisione e 2000 euro in contanti, custoditi in un barattolo, e tutti suddivisi in banconote da 20 e 10 euro, sequestrate in quanto considerate provento dell’attività di spaccio. L’arrestato è stato trasferito nel carcere di Arezzo per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio sia perché gravato dal provvedimento restrittivo.

Condividi l’articolo

Vedi anche: