Preoccupante situazione del terziario

La situazione del settore terziario in Toscana e nel nostro territorio è preoccupante: commercio non alimentare, ristorazione e servizi alla persona, gli ambiti più colpiti. Secondo gli operatori, la cristi andrà avanti per 18 ulteriori mesi.

Condividi l’articolo