Polizia ha celebrato il patrono

Nel rispetto delle normative anti-Covid, la polizia di Stato ha celebrato il suo Santo Patrono, San Michele Arcangelo.
Le celebrazioni hanno previsto tre diversi momenti: il primo è stato la deposizione di una corona d’alloro al cippo posto all’ingresso della Questura di Arezzo.
E’ quindi seguita la cerimonia in prefettura nel corso della quale il Prefetto di Arezzo Anna Palombi e il Questore di Arezzo Dario Sallustio hanno consegnato i premi e le ricompense al personale della Polizia di Stato.
Alle 18.00, presso la Chiesa Parrocchiale di San Michele, messa celebrata dall’arcivescovo Riccardo Fontana.

Condividi l’articolo

Vedi anche: