Podere Rota, Mugnai chiama Giani

Dopo l’incontro per lo stop all’ ampliamento di Podere Rota  tra i 7 sindaci del Valdarno aretino, dove mancava all’appello il primo cittadino di Terranuova, arriva un commento di Stefano Mugnani parlamentare esponente di Forza Italia, che prima come consigliere del Comune di Terranuova e poi come consigliere regionale si è occupato della questione della discarica e ha recentemente inoltrato le sue osservazioni alla Regione Toscana a seguito dell’avvio dell’Inchiesta Pubblica.

“Da 25 anni la discarica “mangia” i rifiuti di tutta la Regione e fuori Toscana – tuona Mugnani -il tutto senza che esista un vero piano regionale per i rifiuti. Ora basta! Il Valdarno ha già ampiamente dato. Non si prova neanche  – prosegue Mugnai – a creare i presupposti affinché l’Area Metropolitana sia autosufficiente rispetto al ciclo dei rifiuti. “

Mugnai ipotizza che ci sia chi vuole che  il Valdarno continui ad essere invece la pattumiera di un bel pezzo della Toscana. Un Valdarno, quello aretino, che per la prima volta a mia memoria non ha rappresentanti in consiglio regionale,

Il parlamentare forzista si rivolge poi al Governatore della Toscana: “È arrivato il momento che il Governatore Eugenio Giani dica qualcosa in merito senza nascondersi. Cosa aspetta ad essere realmente garante della volontà e della salute dei valdarnesi? Convochi subito i sindaci e prenda atto della loro scelta senza seguire le scelte del suo Partito, ma quelle della popolazione”

Condividi l’articolo

Vedi anche: