Pm chiude locale a Saione

Consumano alimenti e bevande all’interno di un locale ignorando qualsiasi regola anticovid, ma sono scoperti dalla polizia municipale. E’ accaduto in zona Saione, ad Arezzo. Nei guai con la giustizia sei persone, di origine straniera.

Gli agenti sono intervenuti dopo avere notato un assembramento di persone all’ingresso di un esercizio pubblico, poi dileguatesi alla vista degli agenti.

Il successivo controllo all’interno del locale ha permesso di scoprire l’irregolarità.

I sei avventori, tutti stranieri, sono stati identificati. Uno di essi è stato invitato a presentarsi in questura per regolarizzare la propria posizione e un altro è stato sanzionato perché fuori dal territorio comunale di residenza senza motivo.

Sanzione anche per l’esercizio commerciale, per il quale è stata disposta la chiusura per cinque giorni.

Condividi l’articolo