Picchia la vicina di casa

Picchia la vicina di casa per una perdita d’acqua, denunciato dai carabinieri per minaccia aggravata dall’uso delle armi e lesioni personali. I fatti sono accaduti a Sansepolcro (Arezzo). Secondo quanto ricostruito durante la notta una perdita d’acqua proveniente dall’appartamento della signora aveva causato un parziale allagamento del vano scale. La cosa ha fatto andare su tutte le furie l’uomo che ha picchiato con pugni al volto la donna. . La donna in lacrime ha quindi iniziato a urlare nella speranza che qualche condomino chiamasse i Carabinieri, il nord africano avrebbe allora estratto un coltello dalla tasca minacciandola non di non rivolgersi alle autorità. La signora è riuscita a divincolarsi e fare rientro presso il proprio appartamento, ha poi chiamato il 112, giunto sul posto nei minuti successivie identificato l’uomo che dovrà rispondere dei reati di minaccia aggravata dall’uso delle armi e lesioni personali.

Condividi l’articolo